“Un’impresa dalle uova vive”

Articolo tratto da “Executivemba Newsletter”

di Maria Rosaria Di Renzo e Alessandra Gazzani Marinelli

 

Solo due weekend di lezione separano l’inaugurazione del master con la prima esperienza “fuori porta” e quasi senza rendercene conto le persone un po’ “diffidenti” dei primi giorni si sono trasformate in un gruppo, fatto di ambizione, voglia di arrivare, di raggiungere l’obiettivo, di essere migliori, i più creativi, i primi.

Il breve soggiorno, le interviste, l’ascolto e l’osservazione del management, dei collaboratori e della realtà che caratterizza il Gruppo, hanno permesso ai nostri team di ‘consulenza’ di liberarsi dai “pregiudizi” iniziali e vivere momenti creativi e di lavoro comune che hanno spinto ad una riflessione più profonda e…ad andare oltre!

Ciò che rende Loccioni una Play Factory, sostengono gli allievi EMBA, è la velocità, la flessibilità, la fiducia nei collaboratori, il fatto che tutto ciò che viene creato o innovato lo si fa nel rispetto dei valori del Gruppo, l’importanza del cliente, la responsabilità, la delega del management ai propri collaboratori e l’intraprenditorialità.

Un modus operandi che non esula dall’impegno, dal lavoro serio e concentrato, dalla responsabilità, dai ritmi serrati e dal rispetto dei tempi, ma che rende il contesto organizzativo meno faticoso, più piacevole e orientato all’innovazione continua.

 

 

I Commenti sono chiusi