BINOMI incontra Isao Hosoe


Il giorno 13 gennaio 2010 un gruppo di 10 giovani creativi appartenenti al progetto BINOMI (Biennale Nord Ovest Milano, un intervento che vede coinvolti diversi attori - Polo culturale Insieme Groane, Comuni Insieme, CoopeRho, Politecnico di Milano, Comune di Settimo Milanese - con l’obiettivo di intervenire sul territorio del Nord Ovest valorizzando la creatività e il talento dei giovani) ha incontrato l’ing. Hosoe e il suo staff con la finalità di confrontarsi sul metodo Play Factory e recepire nuovi stimolti per la crescita del progetto.

Il gruppo di lavoro si è occupato di mappare il territorio del Nord Ovest mettendo in evidenza i luoghi d’ombra e di luce di quest’area non-densa e periferica. Dalla mappatura generale è avvenuta una conseguente focalizzazione di progetto su un’area prestabilita, la ‘piazza’ del Comune di Bollate, perché luogo centrale della città e fulcro di molteplici attività, di incontri, di giochi, di racconti. Individuata l’area di progetto è stato applicato a diverse scale il metodo Play Factory attraverso sedute di Brainstorming per definire meglio il brief di progetto. Le carte e i concetti loro connessi hanno permesso al gruppo di lavoro di sviluppare ragionamenti e mappe concettuali su cui focalizzare poi i concept di progetto. Il prezioso incontro con l’Ing Hosoe e i suoi collaboratori ha permesso di entrare in profondità del significato delle carte utilizzate e fare delle riflessioni ulteriori sulla prosecuzione del progetto e su un successivo utilizzo più mirato del metodo Play Factory. Lo scambio di conoscenze e l’interazione con lo studio ha innescato in primo luogo nuove idee e riflessioni sul progetto ma soprattutto ha arricchito la conoscenza personale e professionale del gruppo di lavoro che è vivamente grato per la impeccabile ‘lezione’ a cui ha potuto assistere quel mercoledì pomeriggio nello studio Isao Hosoe.

Antonella Castelli

Politecnico di Milano

Per maggiori informazioni sul progetto BINOMI: http://binomi.it/


I Commenti sono chiusi