Articoli marcati con tag ‘Play 40’

Il senso felice del lavoro… e del workplace

Domenica, 15 Maggio 2016

Dopo il successo dell’installazione “A Joyful sense at work” al Salone del Mobile, Assufficio propone un incontro per riflettere sui temi lanciati con questo progetto insieme alla progettista Cristiana Cutrona e aFrancesco Schianchi, sostenitore del concetto di “antropodesign”.

Il focus sarà in particolare sul gioco come strumento di cambiamento della cultura aziendale e delle relazioni tra le persone.
Avremo la testimonianza di Loccioni, azienda italiana che ha applicato concretamente queste teorie con il progetto Play Factory di Isao Hosoe; …ce ne parleranno Maria Paola Palermi, communication manager di Loccioni e Lorenzo De Bartolomeis che ha collaborato con Isao Hosoe allo sviluppo del progetto.

Quali sono le necessità di chi lavora? Quali sono gli spunti per progettare workplace dove essere felici? Come progettare arredi pensando non agli spazi, ma alla vita che si svolge in quegli spazi?

Programma
ore 17, 00 registrazione ospiti
ore 17,30 inizio lavori

Obiettivi del progetto “A Joyful sense at work” in previsione del Salone Ufficio 2017.
Marco Predari, presidente Assufficio.

I concetti del progetto “A Joyful sense at work”
Cristiana Cutrona, architetto ReValue.

Il gioco nell’ambiente di lavoro: Play Factory.
Lorenzo De Bartolomeis, Industrial and Innovation Designer.

Cultura aziendale e gioco: il percorso in progress di Play Factory
Maria Paola Palermi, communication manager di Loccioni.

Imprese e progettisti del workplace sanno mettersi in gioco?
Francesco Schianchi, docente e consulente aziendale.

Modera l’incontro Renata Siasprogettista e giornalista.

Ore 19,30 un aperitivo concluderà la serata.

Per informazioni contattare la segreteria
Assufficio@federlegnoarredo.it
02.80.60.4.304
L’incontro è gratuito e aperto al pubblico, previa registrazione

Design Driven Innovation in B2B Firms

Mercoledì, 4 Novembre 2015

Si è tenuto il 4 novembre il primo forum dal titolo “Design Driven Innovation in B2B Firms” presso l’Università di Architettura e Ingegneria di Bologna.

Alcuni importanti attori del mercato B2B dei beni strumentali hanno condivsio la loro esperienza e illustrato in che modo la cultura del Design ha favorito un progresso per l’Impresa. L’obiettivo scientifico del Forum è stimolare, attraverso questi interventi, un produttivo confronto tra professionisti, ricercatori e imprese nella speranza che si possano innescare processi virtuosi di scambio e relazione.

Sono intervenuti: Francesco Ubertini, Ezio Mesini, Flaviano Celaschi, Paolo Perbellini, Alberto Pellero, Giuseppe Padula, Xun Xu, Makio Hasuike, Lorenzo De Bartolomeis, Maria Paola Palermi, Roberto Ugolini.

Nuovi metodi e strumenti per l’orientamento professionale

Venerdì, 23 Agosto 2013

La ricerca e la tesi di Nakaj Ballerini, durante il corso di laurea magistrale in Educazione, orientamento degli adulti e sviluppo dei sistemi formativi presso l’Università Cattolica di Milano, si sviluppa concretamente attraverso un progetto orientativo in forma ludica condotto presso il Centro di pretirocinio di orientamento di Lugano. La passione personale per i giochi  ha portato Nakaj a scoprire, provare e reinterpretare i giochi Dixit e Play40 in chiave orientativa e per un target di giovani che, al termine dell’obbligo scolastico, non hanno trovato una via professionale percorribile e attuabile. Il pretirocinio di orientamento permette loro di frequentare un percorso di rimotivazione scolastica, di consolidamento di quanto appreso nella scuola media e di orientamento professionale. Le caratteristiche tecniche di gioco/formazione innovative di Play40 e la grafica in stile fantasy di Dixit sono stati gli strumenti base per progettare i quattro moduli formativi tenuti a sette ragazzi del centro di pretirocinio.

Leggi l’articolo completo di Nakaj Ballerini sui “Nuovi metodi e strumenti per l’orientamento professionale, l’esperienza del Centro di pretirocinio di orientamento”.